Mittwoch, 10. Oktober 2007

Car sharing

Grazie a tutti i commenti! Mi sento ricca di commenti. Ho capito che ci vuole un po' a scrivere e a conoscere e a farsi conoscere... e' che io questo scrivere per me stessa non lo trovo appassionante. A me piace l'idea di un dialogo e quindi evviva i lettori e i commentatori! Insomma grazie.
Sbircio il blog mentre ho aperta un'altra finestra di tutt'altro genere. Il car sharing, qualcuno lo conosce? Un sistema per usare un'auto senza possederne una. Cioe' la si possiede in tanti e non la possiede nessuno. Cosi' si prenota in anticipo e poi si usa. Tutto bello, ma io non l'ho mai fatto e domani devo assolutamente provare (devo proprio- non per altro). E insomma non ho ancora capito leggendo questo manuale in tedesco (mugugno) quale di queste graziose vetture abbia il seggiolino per il bimbo e quale no... non che ci tenga a portarmi un bimbo stressante/chiacchierante/forse urlante con me, ma che ne faccio altrimenti?
boh. Speriamo almeno di prendere la macchina giusta...
poi domani sera ho da dare la prima lezione. sshh.....
un ciao in punta di piedi

Kommentare:

Elys hat gesagt…

Buongiorno!! Non posso aiutarti molto con il car sharing ma è un buon sistema secondo me! L'ho studiato a caratteri generali in un esame di lingua! Grazie per essere passata da me e grazie per i complimenti dei miei racconti! ^____^ Sicuramente racconto racconto nella speranza che prima o poi qualcuno andrà in libreria a comprare anche il mio libro! U___U Ma è difficile trovare un editore serio qui da me e che ti dia fiducia! A proposito va a visitare anche questo blog, è aperto da poco, ma gli amministratori vogliono dar vita ad un'iniziativa molto interessante secondo me e siccome anche tu scrivi magari hai voglia di partecipare!
http://linguaggieparole.blogspot.com

Alberto hat gesagt…

Il Car Sharing di Milano è una bufala incredibile: l'ho provato per un mese e ho speso più soldi di quanti ne avrei spesi usando la mia auto... ...e senza avere mai la certezza di poter usare l'auto quando mi serviva!!!! :-/

Insomma, indice verso.

Un abbraccio stepbystep :-)

Capitan Mongozo hat gesagt…

io invece con il car sharing di milano mi sono trovato molto bene. Lo uso da due anni e mi è servito ad evitare di possedere una macchina, risparmiando un sacco su tutti i costi fissi (bollo, assicurazioni, benzina) oltre alla paura del furto. E poi non si paga il posteggio sulle strisce blu. Mi spiace che tu, Alberto, abbia avuto un esperienza negativa, io non posso che parlarne bene. L'unico neo è che è se devi andare fuori città, oltre l'hinterland, allora no, non è conveniente, meglio un noleggio tradizionale. Infatti con il car sharing paghi un tot a km e un tot all'ora (ma non la benzina)e se i km sono tanti la convenienza svanisce.
Comunque a Milano ce ne sono due. Il car sharing di Legaambiente (che ho utilizzato fino a un mese fa) e il Car sharing del Comune al quale sto passando, perchè con la mi compagna possiamo pagare una sola tessera in due (mentre quello di legaambiente non lo consentiva).

Scusate se sono stato prolisso, ma in questo caso conosco bene l'argomento!
Un saluto

tiziana hat gesagt…

È un sistema di autonoleggio self service che mette a disposizione dei cittadini alcune auto ad ogni ora del giorno e della notte. È possibile utilizzare l' auto per il tempo in cui realmente occorre, anche solo per un'ora, pagando per l'uso reale che se ne fa. Basta prenotare on line oppure fare una telefonata al call center, operativo 24 ore su 24. Il pagamento avviene a fine mese, come fosse una bolletta telefonica, a seconda dell'utilizzo. Questo servizio consentirà un notevole risparmio dal punto di vista economico e costituirà anche un importante contributo a migliorare le condizioni di vivibilità, viabilità e inquinamento della propria città. Si propone come un servizio di mobilità alternativo, gestito da una organizzazione che consente ai propri associati di condividere una flotta comune di veicoli: così un'unica auto nell'arco della giornata viene utilizzata da più persone, in momenti diversi.

In Italia il car sharing è attivo in diverse città, tutte raccolte sotto ICS, Iniziativa Car Sharing, promossa dal Ministero dell'Ambiente. ICS è un organismo costituito da diversi enti territoriali italiani (Comuni, Province), che si sono impegnati a perseguire una strategia comune di promozione e avvio del servizio. Gli enti aderenti ad ICS provvedono poi ad assegnare ad un gestore l'effettiva operatività del servizio car sharing.
http://www.riccionego.it

Marco F. hat gesagt…

Le cose dovrebbero andar meglio per il car sharing in Italia, vedi queste esperienze che ho appena raccolto sul mio sito (una è dal Canada, ma l'altra è da Roma, e se può funzionare a Roma...):

articoli su Car sharing

certo, non è _per_ tutti, nel senso che se non hai un parcheggio car sharing molto vicino a casa le cose cambiano parecchio, ma pare che in quei casi funzioni bene.