Montag, 19. November 2007

Sorprese

Ha ragione Elys quando dice che magari ci saranno belle sorprese. Ce ne saranno di sicuro. E' che io sono una che non lascia le cose a meta'. E al di la' dell'attaccamento al posto e alle persone fa gioco che ho iniziato delle 'attivita'' qui che non mi va di lasciare in sospeso.
E' che io non so stare con le mani in mano e quattro anni (sono quattro anni che sto qui) senza far nulla sono troppi. Ora mi tocca correre per finire tutto e soprattutto cercare nuove prospettive...
tante cose. Tante tante...
Ma di sorprese ce n'e' gia' anche ora. Brutte e belle.
Purtroppo e' morta la nonna di mio marito sabato. Una donna meravigliosa. Davvero. Aveva 93 anni e si sapeva che era questione di poco. Ma per chi rimane e' sempre difficile.
Poi ci sono queste attese per il lavoro di mio marito. E sono scelte che potrebbero davvero cambiarci la vita.
Poi ci sono i corsi da tenere e soprattutto quello che devo seguire.
E il colmo dei colmi???
Bene: ho pochissimi impegni che non posso spostare, uno tra questi e' il corso del 30/11-1/12 (tra parentesi: ho passato l'esame del primo :)). Tutto organizzato: mia zia viene ad aiutare per il piccolino, mio marito torna prima e rimanda il suo viaggio negli States e io vado a Aalen (vicino a Stoccarda). Il corso lo devo fare perche', se no, non posso fare quelli dopo e non posso ottenere 'sto benedetto certificato. E il colmo qual'e'?
E' che sono arrivata in finale a un concorso di scrittura della Giulio Perrone Editore. Chiaramente felicissima! Ma la premiazione sara' proprio il 30 sera... a Roma.
Non ho parole.
Tenete le dita incrociate che magari c'e' possibilita' che pubblichino il mio romanzo...
ci mandero' mio zio... e che altro posso fare?
L'importante alla fine e' il risultato...
se volete vedete la pagina:
http://www.giulioperroneditore.it/news/premio_ioscrivo_i_finalisti
Io sono in lista in fondo... nella sezione Narrativa... :)
Sono gia' felice di esserci. :)

Kommentare:

Spic hat gesagt…

Grande Alby grande davvero e un mondo di complimenti. Nulla avviene per caso anche il piu' piccolo sconvolgente cambiamento.. Mi raccomando a me una copia autografata!!!!!!!
Un bacio
Fede

Alberto hat gesagt…

Ho sempre creduto in te, crucchetta. ;-)
BRAVISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!! :-D

Un abbraccio fiero :-)

Elys hat gesagt…

Bravissima Alberta!! Dico per il concorso! Tengo tutte quante le dita incrociate per te! E spero tanto che tu riesca a vincere! Se uno ce la fa ad arrivare alla pubblicazione, ho maggior forza per sperare di riuscirci anche io! Vediamo il mio libro l'ho terminato di scrivere nell'estate del 2006, tra la rilettura e le correzioni varie, il deposito alla SIAE ecc ho iniziato a spedirlo praticamente da giugno di quest'anno. E' un romanzo ambientato a New York che ha per protagonisti tre ragazzi amici per la pelle. Direi che è un libro sulla difficoltà d'essere al mondo, sull'amicizia che è più forte di qualsiasi cosa, sul dolore, sulla violenza commessa a danno di bambini e sulla crescita. Ora però basta parlare di Luis che altrimenti mi deprimo a pensarlo ancora chiuso dentro al cassetto e al gelo di editori indifferenti!! T______T
In bocca al lupo per tutto!

Viola hat gesagt…

Ciao Alberta!Grazie di essere passata sul mio blog...ho letto il titolo del tuo "piattaforma" e mi è venuta in mente la piattaforma dell'autobus della linea s di esercizi di stile di Queneau...poi leggo che adori "fiori blu"...lo sai che sto preparando lo spettacolo "Esercizi di stile" a teatro e che lo adoro anch'io Queneau???PAsserò anch'io...

Esilio hat gesagt…

complimentoniiiiiiiiiiiiii

Alberta hat gesagt…

ciao a tutti!

@Spic. Certo che ti daro' una copia. Se lo pubblico... ma sono contenta gia' cosi' e grazie per i complimenti!

@Alberto. C'e' sempre bisogno di qualcuno che creda in te. :)
Grazie

@Ciao Elys, non ti abbattere. Quando la mia vita sara' tornata a una qualche normalita' e il sole splendera' per piu' di due giorni di seguito (che inverno tragico!) ti mandero' un email. E' tutto normale quello che scrivi e io ci sono passata e ci sto passando altrettanto. Forse ho mandato meno copie in giro, forse ho contattato meno gente di quanta ne abbia contattato tu. Ma ho avuto anche un momento di chiusura a riccio. Di: Basta, appoggio la penna. Poi pero' torna e le idee arrivano e hai voglia di scrivere. Per fortuna ci sono i blog e internet. Per fortuna uno puo' trovare lettori comunque. O almeno pensare che puo'. Coraggio!
in bocca al lupo anche a te, quanto a me ... non oso pensarci.

@viola. Ciao e benvenuta! Queneau e' fantastico! D'altro canto da qualcuno che vuole imparare a non prendersi troppo sul serio non potevo aspettarmi altro... :)

@Esilio, grazie mille!